Radioprotezione

La protezione contro le radiazioni serve a proteggere il personale, la popolazione e l’ambiente che circonda le centrali nucleari dalle radiazioni ionizzanti.

Qui l’attenzione è focalizzata sui settori delle tecnologie di misurazione e delle analisi radiologiche.

Articolo di notizie top

Le radiazioni ionizzanti possono causare danni sia a breve che a lungo termine. L’esposizione media annuale alle radiazioni di 1 – 5 millisievert (mSv), che in Svizzera è dovuta a radiazioni sia naturali che generate artificialmente, è di gran lunga inferiore alla dose a partire dalla quale possono essere dimostrati effetti nocivi sulla salute degli esseri umani.

Continua a leggere

Notizie

Informazioni supplementari

La radioattività non conosce i confini nazionali. Per questo la cooperazione internazionale assume un ruolo ancora più importante. La Svizzera ha in atto accordi di cooperazione bilaterali con diversi paesi ed è membro dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica AIEA, dell’Agenzia per l’energia nucleare AEN nell’ambito dell’Organizzazione per la Cooperazione Economica e lo Sviluppo Economico OCSE e delle Heads of the European Radiological Protection Competent Authorities HERCA (responsabili delle autorità europee competenti in materia di radioprotezione), che assegnano la priorità alla radioprotezione.

Continua a leggere

Altri informazioni supplementari