Eventi internazionali

Dopo ogni evento significativo che si verifica in una centrale nucleare all’estero, si pone la questione della trasferibilità alla situazione svizzera e dei necessari insegnamenti che se ne devono trarre. Nell’analisi degli eventi esteri e nella deduzione di provvedimenti per la Svizzera, in base alla situazione giuridica in essere è fondamentale una procedura differenziata in funzione della situazione di pericolosità.

Notizie

Informazioni supplementari

Nove mesi dopo l’avaria alla centrale nucleare di Fukushima il Giappone sta lavorando per contenere l’esposizione alle radiazioni nella regione dell’incidente. Il nuovo rapporto dell’IFSN sugli effetti radiologici dell’incidente dell’11 marzo 2011 mostra quali siano le sfide che il Paese si trova ad affrontare. I necessari insegnamenti relativi alla radioprotezione in Svizzera, l’IFSN li aveva tratti già alla fine di ottobre.

Continua a leggere

L’analisi dell’incidente di Fukushima conferma che gli impianti nucleari svizzeri sono sicuri. Tuttavia l’Ispettorato federale della sicurezza nucleare IFSN ha individuato tutta una serie di risultanze (Lessons Learned) dell’incidente di Fukushima, che ora dovranno essere utilizzate per ottimizzare ulteriormente la sicurezza delle centrali nucleari svizzere. Entro il 2015, dovranno essere attuate tutte le misure ritenute necessarie sulla base delle suddette risultanze.

Continua a leggere

Aufräumarbeiten Fukushima

La progettazione tecnicamente insufficiente contro gli tsunami è stata senza dubbio un fattore chiave dell’incidente agli impianti nucleari di Fukushima Dai-ichi dell’11 marzo 2011. Per comprendere la portata e la complessità dell’evento, presso l’IFSN è stato costituito un team di analisi interdisciplinare, che comprende ad esempio esperti dei settori personale e organizzazione, radioprotezione, elettrotecnica, tecnica […]

Continua a leggere

Altri informazioni supplementari